LE FASI LUNARI: QUANTO INFLUENZANO LA SEMINA?

LE FASI LUNARI: QUANTO INFLUENZANO LA SEMINA?

Le fasi lunari condizionano la nostra vita e quella del nostro pianeta: credenza popolare o verità scientifica? Questo è uno dei casi in cui la scienza ha confermato quello che la tradizione già sapeva. Per noi appassionati di giardinaggio è utile conoscere le fasi lunari per organizzare le semine, i raccolti e i lavori in giardino. 

Le regole da seguire

La Luna ha delle peculiarità molto interessanti che possono influenzare l’andamento del nostro orto:

  • la luce lunare penetra nel territorio influendo positivamente sul processo germinativo dei semi;
  • le fasi lunari influenzano la circolazione della linfa nelle piante e il fotoperiodismo, ovvero la durata del periodo di illuminazione giornaliera, condizionando dunque la loro crescita. È indicato, a questo proposito, seminare o piantare quando la luna è crescente (ma non durante il periodo di luna piena) e togliere le erbacce, pulire e curare le piante quando la Luna è calante. 

Nel periodo di luna crescente, infatti, si assiste a una maggiore risalita verso le parti esterne dei vegetali e dei semi verso l’esterno del terreno; è evidente quindi che questo sia il momento perfetto per il raccolto e per la crescita, dato che la luna crescente favorisce lo sviluppo vegetale delle piante. 

Nel periodo di luna calante invece, i liquidi contenuti nei tessuti vegetali si ritirano verso le radici: questo è il tempo della semina e dello sviluppo delle radici. 

Le cose da fare nelle diverse fasi lunari

È evidente come la regola generale sia che: durante la luna crescente si seminano gli ortaggi che crescono al di sopra del terreno; con la luna calante ci si dedica alla semina degli ortaggi che crescono sotto terra e delle verdure con crescita a cespo. 

Per determinare se la luna è calante o crescente, bisogna osservare quale lato è visibile: nell’emisfero settentrionale, la luna cresce da destra a sinistra, se lo spicchio mostra quindi il lato destro, la luna è crescente; se invece svela il lato sinistro, la Luna è calante.

La luna crescente culmina con la luna piena, la luna calante invece culmina con la luna nuova. 

Le fasi crescenti sono le più adatte allo sviluppo di foglie e fiori, quindi particolarmente favorevoli a piante da fiore e da seme. In questa metà del mese lunare, andrebbero seminate tutte le varietà che traggono beneficio dallo sviluppo in altezza e dai fiori/semi. Ciò comprende i broccoli, le leguminose in generale, quasi tutti i tipi di frutti.

Di contro, quando la Luna cala influenza soprattutto l’apparato radicale delle piante. Cosa si semina in luna calante, quindi? Sicuramente tutti gli ortaggi che si devono sviluppare sottoterra, come i tuberi e i bulbi.

Di seguito viene spiegato cosa fare nello specifico durante le diverse fasi della luna:

  • Luna Nuova: 
    • seminare le cicorie;
    • innestare a spacco pruni e ciliegi.
  • Luna Crescente:
    • seminare i cereali;
    • seminare ortaggi da frutto e da foglia;
    • potare gli alberi;
    • raccogliere erbe officinali;
    • raccogliere ortaggi da frutto (fagioli, piselli, lenticchie, soia, mais, pomodori, peperoni, cetrioli, zucchine, ecc.);
    • raccogliere ortaggi da radice (barbabietola, rapa, carota, ravanello);
    • trapiantare lattuga, cipolle, patate e fragole;
    • seminare papaveri, zinnie e viole;
    • trapiantare gigli, campanule e crisantemi.
  • Luna Piena:
    • mettere a dimora aglio, cipolla bianca e rossa, carota, lattuga estiva, radicchio, piselli e asparagi;
    • piantare i tuberi di dalia.
  • Luna Calante: 
    • seminare e trapiantare ortaggi da radice;
    • seminare piselli, prezzemolo, basilico, aromatiche;
    • potare meli, peri e viti;
    • effettuare taglio di legna da costruzione;
    • potare alberi in pieno vigore, sfrondare;
    • effettuare innesti a gemma;
    • prelevare le marze;
    • raccogliere frutta e verdura a bulbo (cipolla, aglio, scalogno);
    • vendemmiare;
    • mietere.

Da Vivai Graziella abbiamo una guida specifica sulle semine scritta da noi! Si chiama “Il Quaderno delle Semine” e contiene curiosità e ricette particolari con le quali potrete diventare degli esperti negli ortaggi. 

Venite a trovarci per acquistarla, vi aspettiamo!